16.12.2015
AVVISO IMPORTANTE
Il Registro Imprese della Camera di Commercio Cosenza ha avviato una verifica sugli indirizzi di Posta Elettronica Certificata per le imprese ricadenti nella propria circoscrizione territoriale 
Per evitare sanzioni e per rendere sempre più efficace la comunicazione tra imprese e PA, si invita ciascuna impresa a verificare la data di scadenza della propria PEC e che questa sia univoca.
A titolo esemplificativo la PEC deve essere:
1. Attiva e funzionante: ricorda di effettuare un controllo periodico una volta iscritta la PEC, perché i contratti di gestione delle caselle hanno una scadenza e non si rinnovano automaticamente;
2. Univoca: la PEC deve essere riferibile esclusivamente a ciascuna impresa anche in caso, ad esempio, di più società facenti capo agli stessi soci;
3. Riconducibile esclusivamente all’impresa: non può, ad esempio, essere la PEC generica del professionista che cura gli interessi dell’impresa o dell’associazione di categoria alla quale l’impresa è iscritta.
 
Chi ha ricevuto tale comunicazione ha sicuramente una PEC attiva e funzionante ma deve controllare che questa sia univoca (cioè riferibile solo all'impresa) e  che non sia prossima la data di scadenza.
Quindi effettuare l'adempimento tramite Comunicastarweb SOLO nel caso di: 
- iscrizione/modifica PEC
consultando la pagina del sito dedicata alla PEC /content/service/posta-elettronica-certificata-pec-0"/sites/default/files/uploaded/Registro%20Imprese/news/Avviso%20pec.pdf" style="color: rgb(68, 68, 68); line-height: 16px;">Leggi l'avviso
 
Aggiornamento al 04.11.2015
Il presente AVVISO rimarrà affisso per 45 giorni all’Albo Camerale on-line.   

Decorso inutilmente tale termine, ai sensi dell’art. 2 comma 4 del D.P.R. n. 247/2004, il Conservatore trasmetterà gli atti al Giudice del Registro per l’adozione del provvedimento di cancellazione dal Registro delle Imprese
 
 
Aggiornamento del 23.06.2015
Grande successo per il progetto Ateco: L'Agenzia dell'entrate ha pubblicato sul proprio sito il link al portale http://ateco.infocamere.it  

Il link è presente nel sito dell'Agenzia dell'Entrate sia nella specifica pagina dedicata ai codici attività Ateco :

Sia dalla pagina dei modelli IVA di inizio attività ( AA7/9 e AA9/11) veda spalla link correlati - voce Servizio Infocamere :

 
Aggiornamento al 25.05.2015
Si comunica che l’Ufficio Registro Imprese della C.C.I.A.A. di Cosenza ha iniziato, ai sensi dell’art. 3 del D.P.R. 23 luglio 2004 n. 247, il procedimento di cancellazione d’ufficio delle seguenti società di persone.
Per saperne di più clicca qui

Aggiornamento al 15.05.2015

 Pubblicata  la guida agli errori più frequenti delle pratiche rivolte al Registro delle imprese e agli altri Enti

Clicca qui per scaricare la guida

 

Aggiornamento al 06.05.2015

 Per concomitanti eventi di natura promozionale e formativa, l'attività  di sportello del Registro Imprese Back Office (consulenza specialistica) saràSOSPESA  nella settimana dal 11 maggio al 15 maggio 2015

RIPRENDERA' lunedì 18 maggio 2015 con il consueto orario dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Scarica l'avviso

Aggiornamento al 07.04.2015

ATTENZIONE! Per la Camera di Commercio di Cosenza NON è consentito presentare il bilancio d'esercizio a mezzo "procura speciale"BILANCIO D'ESERCIZIO 2015

Obbligo di deposito della nota integrativa in formato XBRL

 
Dal 3 marzo 2015 le società di capitali che redigono i bilanci d'esercizio secondo i principi contabili nazionali dovranno produrre tutto il bilancio (stato patrimoniale, conto economico, nota integrativain un unico file nel formato elettronico elaborabile XBRL
Tale obbligo riguarda i bilanci:
  • relativi all'esercizio chiuso il 31.12.2014 o successivamente
  • approvati a partire dal giorno 3 Marzo 2015
che dovranno essere conformi alla nuova Tassonomia ver. 2014-11-17, come da Comunicato del Ministero dello Sviluppo Economico pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 294 del 19 dicembre 2014 in applicazione dell'articolo 5, comma 6, del D.P.C.M. 10 dicembre 2008.
Rimangono esclusi i depositi relativi al bilancio consolidato e alla situazione patrimoniale dei Consorzi e dei Contratti di Rete.
Tutte le istruzioni per i bilanci e la compilazione della nota integrativa in formato XBRL sono pubblicate all'indirizzo internet WebTelemaco
Ulteriori informazioni e gli aggiornamenti relativi alla nuova tassonomia integrata per la codifica del bilancio d'esercizio in formato elettronico elaborabile sono disponibili sul sito dell'Associazione XBRL Italia
 

Aggiornamento al 01.04.2015
Lo sportello specialistico R.I. sarà eccezionalmente aperto il giorno 14 Aprile 2015 (martedì) dalle ore 09.00 alle ore 12.30
resterà chiuso nei giorni di di mercoledì 15 aprile 2015 e giovedì 16 aprile 2015 per esigenza formative interne.
Sarà altresì aperto,come di consueto, lunedì 13 aprile dalle ore 15.00 alle ore 17.00
 
 
Aggiornamento al 20.02.2015
Pubblicate le indicazioni per il deposito della situazione patrimoniale dei consorzi e dei contratti di rete (entro 02 marzo 2015) clicca qui
 
Aggiornamento al 02.02.2015
Omessa presentazione pratica aggiornamento posizione-avvio conformazione attività (art. 19 L. 241/90)
il 30 settembre 2013 è scaduta la proroga per gli adempimenti previsti dai Decreti Ministero Sviluppo Economico 26.10.2011 per la presentazione delle comunicazioni di aggiornamento delle posizioni dai soppressi ruoli (agenti di commercio/mediatori) al registro imprese/rea.
si invita quanti hanno ricevuto la comunicazione del Conservatore e sono interessati a svolgere l'attività o a mantenere l'iscrizione nel rea dell'ex iscrizione al ruolo (pur non svolgendo l'attività) a seguire le indicazioni della guida alla compilazione della pratica cliccare qui
 
 
Aggiornamento al 27.01.2015
Pubblicata la nuova versione delle Guide sintetiche sugli adempimenti societari per la startup innovativa e per l’incubatore certificato e i nuovi pareri del MISE
Per approfondimenti visita la sezione del sito dedicata alle start up clicca qui
 

 
Aggiornamento al 27.01.2015
Registrazione piano di riparto bilancio finale liquidazione-
 Scarica Interpello Agenzia dell'Entrate 919-27091/2006

 Aggiormento al 27.01.2015
Lettera circolare Mise del 19.01.2015 su parere Ministero Giustizia: revoca per giusta causa dell'organo di controllo o del revisore 

 
 
Aggiornamento al 13.01.2015
Con  circolare MSE n. 3676/C dell'8 gennaio u.s. si dà notizia dell'approvazione delle specifiche tecniche del modello standard per la trasmissione del contratto di rete al Registro Imprese.
A decorrere dal 8 gennaio 2015, data di pubblicazione del decreto direttoriale sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico, è possibile procedere alla trasmissione per via telematica o alla presentazione su supporto informatico al Registro delle imprese dei contratti di retepredisposti in conformità alle specifiche tecniche, approvate con il citato decreto.
In attesa che venga predisposta una procedura telematica per la registrazione fiscale dei contratti in questione, gli stessi dovranno essere registrati presso gli sportelli dell’Agenzia delle entrate, secondo modalità che dovrebbero essere oggetto di una apposita nota illustrativa della stessa Agenzia.
Dal 15 gennaio sul sito www.contrattidirete.registroimprese.it sarà disponibile il servizio gratuito "Contratti di rete" per redigere online l’atto in formato XML relativo al modello tipizzato del Contratto di Rete.

Dopo la sua registrazione all’Agenzia delle Entrate, l’atto potrà essere importato in ComunicaStarWeb, ottenendo la compilazione automatica della modulistica RI, e trasmesso al Registro delle Imprese per l’iscrizione.
Con il modello tipizzato diventa possibile costituire una rete senza l'intervento notarile ma semplicemente con un atto XML sottoscritto digitalmente da tutti i partecipanti.

 
Aggiornamento al 07.01.2015
Dal 1° gennaio 2015 gli importi del diritto annuale vengono ridotti del 35%.
Con nota del 29 dicembre 2014, Prot. n° 0227775, il Ministero dello Sviluppo Economico, in attuazione della L. 11 agosto 2014 n. 114 relativa alla riduzione del 35% del diritto annuale dovuto per l’anno 2015 alle camere di commercio, ha comunicato gli importi del diritto annuale relativi alle imprese che dal 1° gennaio 2015 chiedono l’iscrizione o l’annotazione nel Registro delle imprese o che aprono nuove unità locali o sedi secondarie nonché ai nuovi soggetti REA.
Leggi circolare prot. n. 0227775 del 29.12.2014
 
Aggiornamento al 23.12.2014
Registro Imprese Back office: dal 08.01.2015 nuovi orari di ricevimento assistenza specialistica
 
 
Aggiornamento al 18.12.2014 
Pubblicati gli esiti della prova orale per l'esame di agenti d'affari in mediazione
 
Aggiornamento al 15.12.2014

 Pubblicati gli esiti delle prove scritte per agenti d'affari in mediazione, i candidati ammessi sosterranno la prova orale giorno 18.12.2014 a partire dalle ore 9.00


 
11.12.2014
Il Conservatore con  Direttiva prot. 22931 del 11.12.2014, visto il parere del CUN del 27.06.1997, intendere ampliare la casistica desi titoli di studio accoglibili per l'iscrizione del responsabile tecnico per l'attività di autoriparatore:
tutte le lauree magistrali in ingegneria (laurea quinquennale) vecchio e nuovo ordinamento purchè corredate di abilitazione all'esercizio della professione.
 
Sono abilitanti all'esercizio di responsabile tecnico per attività di autoriparatore e per tutte le categorie, senza l'abilitazione professionale
le lauree magistrali di cinque anni (vecchio e nuovo ordinamento):
- ingegneria meccanica,
- chimica
-  aereonautica
- laurea in fisica
- laurea in chimica
E'  esclusa la laurea ingegneria civile sezione idraulica
- diploma di laurea ingegneria meccanica
 
 
 

10.12.2014 Cancellazione societa' di persone: società sciolte per mancato conseguimento oggetto sociale o impossibilità a conseguirlo
 
13.11.2014
Pubblicata la procedura di rilascio dei tessere di agenti d'affari in mediazione ai sensi  art. 5 del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 26/10/2011
Per saperne di più Clicca qui
 

12.11.2014
 
Ateco: L'esperienza cosentina protagonista a Ravenna all'annuale Convention dei Conservatori italiani
Per approfondimenti clicca qui
 
21.10.2014
E' stata pubblicata sull'Albo Camerale On Line la DD n. 596 del 10 ottobre 2014 relativa alla Cancellazione d’Ufficio di 17 società di capitali in liquidazione ai sensi dell’art. 2490 ultimo comma del Codice Civile clicca qui
 
21.10.2014
Scarica la guida all'iscrizione,conferma e modifica requisitri start up innovativa e incubatore certificato clicca qui
Quesito start up innovative del 29.09.2014 in merito alle attività oggetto della start up clicca qui
 
10.10.2014
L'indirizzo PEC iscritto nel Registro Imprese deve essere univocamente ed esclusivamente riferibile all'impresa.
Si ricorda, infine, che l'adempimento di comunicazione PEC al RI è esente da imposta di bollo e da diritti di segreteria.
Per visualizzare l'avviso l'univocità della PEC clicca qui
 
 
 07.10.2014
E' stata pubblicata sull'albo camerale On Line la DD n. 580 del 6 ottobre 2014 relativa al rifiuto di istanze relative al deposito del bilancio di esercizio, che non sono state regolarizzate nei termini di legge.

05.09.2014

DIVIETO DI PROSECUZIONE DELL'ATTIVITA' D'ISTALLAZIONE, AMPLIAMENTO, TRASFORMAZIONE, MANUTENZIONE DI IMPIANTI DI CUI AL D.M. 37/08

Il Conservatore del Registro delle Imprese ha disposto il divieto di prosecuzione dell'attività d'impiantista per le imprese contenute nell'allegato 1 della Determina in oggetto. Gli effetti decorrono per ciascuna impresa, dalla data di cessazione del responsabile tecnico
 
04.09.2014
Disposizioni sui libri sociali: non si depositano presso gli sportelli camerali ma si indica nel campo note luogo di deposito
 
23.07.2014
 MODALITÀ DI RIMBORSO DIRITTI DI SEGRETERIA/IMPOSTA DI BOLLO ERRONEAMENTE VERSATI E RIMBORSO DIRITTO ANNUALE PER PRATICHE RESPINTE
 
IMPOSTA DI BOLLO
L’Ufficio del Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Cosenza, una volta acquisita al protocollo la pratica telematica, in caso di applicazione di bollo in documenti che per legge ne sono esenti ovvero di versamento di importi eccedenti la misura prevista dalle vigenti disposizioni di legge oppure insufficienti, non è legittimato ad effettuare interventi correttivi sui valori impostati dall’utente, né a titolo di rimborso né di integrazione, neppure su espressa autorizzazione dell’interessato 
L’eventuale rimborso potrà essere richiestodall’interessato esclusivamente alla competente Agenzia delle Entrate
DIRITTI DI SEGRETERIA
1. I diritti di segreteria sono dovuti per la presentazione della pratica (domanda/denuncia) e per la sua istruttoria, indipendentemente dal fatto che l’istruttoria sia andata a buon fine, concludendosi con l’iscrizione richiesta, oppure no, concludendosi invece con il rifiuto della domanda o della denuncia presentata;
2. La richiesta di rimborso può essere presentata, pertanto, unicamente quando i diritti di segreteria siano stati versati in eccesso oppure quando non siano dovuti per il tipo di domanda o denuncia (casi di esonero);
3. Non è possibile richiedere il rimborso dei diritti versati per le domande e le denunce rifiutate con provvedimento motivato del Conservatore;
4. In caso di errato versamento di diritti di segreteria occorre presentare un'istanza di rimborso dei diritti erroneamente versati
5. La richiesta di rimborso totale o parziale dovrà essere effettuata entro ventiquattro mesi dalla data di pagamento, ai sensi dell’art. 17 della Legge n. 488/2009;
6. L’Ufficio provvede al rimborso delle somme non dovute, con determinazione dirigenziale, soltanto a seguito delle necessarie verifiche e solo quando abbia riscontrato e confermato l’errore evidenziato nella domanda di rimborso;
DIRITTO ANNUALE
Se l'impresa non allega F24 e non imposta importo dovuto per legge in ricevuta, oppure produce pagamento in misura superiore al dovuto, l’Ufficio Registro Imprese procede all'evasione della pratica.
Nel caso di importo eccedente il dovuto l'utente potrà richiedere rimborso/compensazione ai sensi di legge.
Nel caso di rifiuto di pratica di iscrizione per la quale sia stato addebitato il diritto annuale, non essendo questo dovuto, il rimborso sarà effettuato a seguito di istanza redatta secondo il modello 
 
Modello di richiesta per importi erroneamente versati (eccetto pratiche rifiutate dal Conservatore)
 
Modello di richiesta rimborso per pratiche d'iscrizione respinte dal Conservatore

05.06.2014
Preavviso di rigetto ex art. 10-bis L. 241/1990. Pratiche di deposito del bilancio,anni precedenti ,su supporto informatico
 
12.05.2014
Per maggiori dettagli, per le guide al deposito del bilancio e alla nota integrativa in formato XBRL vai alla sezione del sito dedicata clicca qui
 
29.04.2014
 
Parere Mise n. 72265 del 29.04.2014 su parere Ministero interni numero 13308 del 22.04.2014 Omessa Convocazione dell'Assemblea dei Soci (art. 2631 c.c.)- poteri di accertamento e poteri sanzionatori: l'ufficio competente è la Camera di Commercio
 
28.04.2014
Disposizione del Conservatore prot. 7822 del 28.04.2014 utilizzo della procura speciale per la sola trasmissione delle pratiche PEC
per approfondimenti clicca qui
 
24.04.2014
Con provvedimento n. 269 del 24.04.2014 il Dirigente dell'Area 2 ha determinato il rifiuto di iscrizioni, denunce, annotazioni e depositi nel Registro delle imprese e nel Repertorio economico amministrativo(REA), poiché carenti nella documentazione presentata e compilate in maniera incompleta, nonché per tutte le motivazioni riportate nei relativi diari delle posizioni dettagliate di cui agli elenchi A, B, C, D ed E pubblicati nella presente comunicazione.
 
17.04.2014
NOVITA' BILANCI 2014
Pubblicata la guida al deposito dei bilanci, aggiornata con le ultime novità introdotte dalla normativa più recente e dalle modifiche ai modelli per la presentazione degli atti al registro delle imprese, contenute nel d.m. 18 ottobre 2013. 
Nonchè il Vademecum della nota integrativa in formato xbrl destinato agli utenti per il deposito, in via sperimentale . 
La sperimentazione durante il 2014 potrà essere eseguita utilizzando la tassonomia per compilare la nota integrativa per il bilancio ordinario d'esercizio e il bilancio in forma abbreviata
 
15.04.2014
BILANCI Aziende Speciali
Con Circolare n. 3669/C del 15.04.2014 il MISE ha fornito chiarimenti e indicazioni operative in merito all'iscrizione nel R.I. e nel REA  e al deposito del bilancio d'esercizio da parte istituzioni e aziende speciali di cui all'art. 114 D.Lgs 267/2000 (T.U. enti locali)

 

 
15.04.2014

Con Determinazione Dirigenziale n. 244 del 15.04.2014 il Conservatore ha disposto, vista la normativa di corrente, di procedere al respingimento diretto delle pratiche di competenza di altro Registro Imprese e denunce relative alle attività di: commercio all’ingrosso, impiantistica, autoriparazione, pulizia, facchinaggio, agente di commercio, mediazione, mancanti della relativa SCIA
 
15.04.2014
Con Determinazione n. 243 del 15.04.2014 il Conservatore del Registro imprese ha disposto il rifiuto delle pratiche PEC non regolarizzate
 
11.04.2014
Con Determinazione n. 236 del 11.04.2014 il Conservatore del R.I. ha disposto il rifiuto delle istanze di Bilancio non regolarizzate
 
31.03.2014
Il 1° febbraio 2014 è entrata in vigore la nuova modulistica informatica per il deposito di domande e denunce al Registro delle Imprese e al REA, che diventerà obbligatoria dal 1° aprile 2014.

Con Decreto direttoriale del 18 ottobre 2013* (in formato pdf 2.518 kB), il Ministero dello Sviluppo Economico ha approvato le specifiche tecniche della nuova modulistica informatica per il deposito delle domande e delle denunce da presentare all'ufficio del Registro delle imprese e al REA.
La nuova modulistica (versione 6.7) è entrata in vigore a partire dal 1° febbraio 2014.
Dal 1° aprile 2014, sarà obbligatorio utilizzare i programmi informatici che avranno recepito le nuove specifiche tecniche, come la nuova release del software ComUnica Starweb, del software Fedra (FedraPlus 06.70) o altri programmi equivalenti.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la propria circolare n. 3668/C del 27/02/2014, ha inoltre approvato le istruzioni per la compilazione della nuova modulistica Registro Imprese/REA (in formato pdf 478 kB).

Consulta l'elenco delle novità introdotte con l'ultima versione del software ComUnicaStarweb (in formato pdf 438 kB) in adeguamento alla nuova modulistica. 
Se vuoi scaricare la versione aggiornata del software FedraPlus e consultare le novità introdotte nell'ultima release in seguito all'entrata in vigore della nuova modulistica, consulta la pagina dedicata .

* pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 260 del 6 novembre 2013 – Supplemento Ordinario n. 76

ATTENZIONE: con la nuova modulistica è stato introdotto l'obbligo di indicare il codice fiscale per tutte le persone fisiche che si iscrivono con una carica/qualifica nel registro imprese/REA, compresi i soggetti con cittadinanza straniera anche se residenti/domiciliati all'estero.
A partire dal 1° aprile 2014 quindi non potranno più essere iscritte persone fisiche senza codice fiscale.
I soggetti con cittadinanza estera dovranno preventivamente richiedere il proprio codice fiscale all'Agenzia delle Entrate ed indicarlo nell'apposito riquadro della modulistica.

27.03.2014

Con Determina n. 182 del 24.03.2014 il Dirigente dell'Area 2 ha determinato il rifiuto di iscrizioni, denunce, annotazioni e depositi nel Registro delle imprese e nel Repertorio economico amministrativo (REA), poiché carenti nella documentazione presentata e compilate in maniera incompleta, nonché per tutte le motivazioni riportate nei relativi diari delle posizioni dettagliate di cui agli elenchi, allegati al suddetto provvedimento per formarne parte integrante e sostanziale.
Visualizza il provvedimento e gli allegati:
 

 18.03.2014
Implementato il sistema delle notifiche per le pratiche Registro delle Imprese, ai sensi della circolare n. 1/2010/DDI:
il nuovo sistema sostituirà il diario messaggi in telemaco.
Al posto del tradizionale messaggio nel"diario messaggi" di Telemaco di richiesta correzione, giungerà un messaggio di "preavviso di rifiuto" agli indirizzi PEC o posta tradizionale indicati nel riquadro 4 "estremi del dichiarante" della distinta Comunica e PEC indicata nel riquadro 5"domicilio elettronico (PEC)dell'impresa dove notificare le ricevute previste"
 
18.03.2014
La circolare ministeriale 3668/c del 27.02.2014 concernente la nuova modulistica R.I. e le specifiche tecniche è stata pubblicato  nella Gazzetta Ufficiale n.63 del 17.03.2014 (suppl.ord. n. 23
 
27.02.2014
GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLE PRATICHE DI ACCERTAMENTO DI UNA CAUSA DI SCIOGLIMENTO, MESSA IN LIQUIDAZIONE, NOMINA LIQUIDATORE, REVOCA DELLA LIQUIDAZIONE, CANCELLAZIONE SOCIETA' DI CAPITALI 
Per saperne di più clicca qui

 

26.02.2014
Dal 5 marzo,leggere una visura diventa più facile!
Informazioni più chiare e complete attraverso una nuova veste grafica e più affidabili grazie al QRCode che ti consente di verificare se la copia della visura in tuo possesso è autentica.
Per guardare un esempio, clicca qui
Per saperne di piu' clicca qui
 
20.02.2014
Pubblicata la guida alla corretta codifica degli allegati delle attività regolamentate clicca qui
 
18.02.2014
Pubblicata la guida alle società tra professionisti clicca qui
 
14.02.2014
Con provvedimento n. 66 del 14.02.2014 il Dirigente dell'Area 2 ha determinato il rifiuto di iscrizioni, denunce, annotazioni e depositi nel Registro delle imprese e nel Repertorio economico amministrativo (REA), poiché carenti nella documentazione presentata e compilate in maniera incompleta, nonché per tutte le motivazioni riportate nei relativi diari delle posizioni dettagliate di cui agli elenchi, allegati al suddetto provvedimento per formarne parte integrante e sostanziale.
Visualizza il provvedimento e gli allegati
Allegati

 
10.02.214 
Modulistica R.I.
Dal 1 febbraio 2014, con l’entrata in vigore del decreto direttoriale del 18.10.2013 del Ministero dello Sviluppo Economico, è stata introdotta la nuova modulistica del Registro Imprese versione 6.7.
Fino al 1 aprile 2014 le pratiche Registro Imprese potranno essere compilate sia con la nuova modulistica 6.7 sia con la precedente versione 6.6.
Oltre tale data sarà obbligatorio l’uso della versione 6.7.
Per ulteriori informazioni clicca qui
 
Bilanci 2014
Scadenza deposito situazione patrimoniale dei consorzi con attività esterna e dei contratti di rete il 28.02.2014
Per approfondimenti clicca qui
 
14.01.2014
ll Registro delle imprese, in collaborazione con Infocamere, ha organizzato un incontro dal titolo CODIFICA ATECO DELLE ATTIVITA’ ECONOMICHE:NUOVI STRUMENTI E REGISTRO INFORMATICO DEGLI ADEMPIMENTI giorno 20.01.2014 a partire dalle 15.30 rivolto ai professionisti, imprenditori, Associazioni di Categoria e altre pubbliche amministrazioni.
 
10.01.2014
Dal 01.01.2014 non è più consentito utilizzare la procura speciale per le pratiche R.I./REA
Eccezione: è ancora consentito l'utilizzo LIMITATAMENTE alla cancellazione delle ditte individuali
 
 
Allegati: