Ufficio 4 - Tributi

Dirigente: D.ssa Erminia Giorno
Responsabile dell'Ufficio: Dott.ssa Cinzia Bruno
 
Orari di ricevimento: Visita la pagina relativa agli orari di ricevimento per la parte riferita all'Ufficio 4 - Tributi

 

Per la presentazione delle istanze, utilizza la Modulistica Diritto Annuale
 

 

Disposizioni nazionali di contenimento del Covid-19 - Ufficio Tributi

 

Disposizioni per l'accesso ai servizi dell'ufficio tributi:

Richieste informative o istruttorie
Dovranno essere inviate all’ufficio tributi a mezzo pec, all’indirizzo cciaa@cs.legalmail.camcom.it.
L’ufficio gestirà  anche:
- Informazioni specialistiche e verifiche sul diritto annuo
- Rimborso diritto annuale
- Annullamento cartella di pagamento

N.B.: Le richieste di informazioni su cartelle di pagamento o situazioni debitorie dovranno essere effettuate direttamente dall’interessato (titolare o legale rappresentante), o da persona dallo stesso delegata, allegando modulo di delega con firma autografa e fotocopia del documento di identità

 

Pagamento del tributo

Il pagamento del diritto annuo avviene per via telematica, secondo le modalità riportate alla voce versamenti (F24 online) del sito dell’Agenzia delle Entrate.

Sarà anche possibile accedere al sito https://dirittoannuale.camcom.it/, attraverso il quale le imprese potranno ottenere il calcolo dell’importo da versare, con invio delle risultanze al proprio indirizzo di posta elettronica. Dalla medesima piattaforma si potrà procedere al pagamento del diritto dovuto con modalità Pago PA

 

 


DIRITTO ANNUALE 2020

Importi del DIRITTO ANNUALE dovuti dal 1° gennaio 2020 per l'iscrizione di nuove imprese, soggetti only REA e/o per l'apertura di nuove unità locali

Per l’annualità 2020, il Ministero dello Sviluppo economico, con nota 11 dicembre 2019 - prot. 0347962, ha indicato gli importi che le imprese e gli altri soggetti obbligati di nuova iscrizione o che iscrivano nuove unità locali dal 1° gennaio 2020, devono versare alla Camera di Commercio, aggiornati in seguito alla riduzione del 50% disposta a partire dal 2017 dall’art. 28 comma 1 del D.L. n. 90/2014 convertito con modificazioni nella Legge n. 114/2014.

Ha altresì approvato l’aumento ulteriore delle suddette misure del diritto annuale anche per il triennio 2020-2022, per il finanziamento di specifici progetti condivisi con la Regione ed aventi per scopo la promozione dello sviluppo economico territoriale e l’organizzazione di servizi alle imprese.

La Camera di Commercio di Cosenza con delibera del Consiglio Camerale n. 10 del 03.12.2019 ha pertanto avviato, con le modalità previste dall’art. 18 comma 10 della Legge 580/93 e s.m.i, le procedure necessarie per ottenere l’autorizzazione da parte del MISE all’incremento del diritto annuale nella misura del 20%, per il triennio 2020-2022.

Con Decreto del 12 marzo 2020, entrato in vigore il 27 marzo 2020, il Ministero dello Sviluppo economico ha autorizzato l’incremento delle misure del diritto annuale.

Le imprese che hanno già provveduto al versamento del diritto annuale 2020, possono effettuare conguaglio entro il termine di cui all’art 17, c.3, lettera b) del DPR 7 dicembre 2001 n. 435

A seguito delle modifiche intervenute, gli importi dovuti per l’annualità 2020 sono riportati nella seguente tabella:

 

Importi diritto annuale (decorrenza 1.1.2020)
Natura Giuridica Sede Legale Unità Locali

Imprese individuali iscritte o annotate nella Sezione Speciale del Registro Imprese

€ 53,00 € 11,00
Imprese individuali iscritte nella Sezione Ordinaria € 120,00 € 24,00
Soggetti iscritti ONLY REA € 18,00 --
Imprese con sede principale all’estero (per unità locale e/o sede secondaria) -- € 66,00
Società semplici iscritte anche nella Sezione Speciale delle Imprese Agricole € 60,00 € 12,00
Società semplici € 120,00 € 24,00
Società tra avvocati previste dal D.Lgs. n. 96/2001 € 120,00 € 24,00
Tutte le altre imprese iscritte nella Sezione Ordinaria del Registro Imprese diverse da quelle sopra riportate(snc – sas - srl – spa - coop. - GEIE, ecc.) € 120,00 € 24,00

 

Tutte le imprese riceveranno sulla casella pec dichiarata al Registro Imprese le seguenti informative:
- Informativa 2020 Imprese iscritte nella Sezione Ordinaria
- Informativa 2020 Imprese iscritte nella Sezione Speciale e Only REA

 

 


 

DIRITTO ANNUALE 2019:
NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL 2018

 

Anche per l'anno 2019 restano in  vigore l'art. 28, comma 1, del D.L. 24 giugno 2014, n. 90, convertito, con modificazioni, dalla Legge 11 agosto 2014, n. 114, che ha disposto la riduzione degli importi del 50% rispetto al 2014, nonché il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico 22 maggio 2017, che ha autorizzato l'incremento della misura del diritto annuale del 20% per gli anni 2017-2018 e 2019 destinato al finanziamento di programmi e progetti strategici per la promozione dello sviluppo economico e l'organizzazione di servizi alle imprese.

 

Pertanto, le misure fisse e le modalità di calcolo di quanto dovuto alla Camera di Commercio di Cosenza per l’anno 2019, restano invariati rispetto al 2018.

 

Il termine per il pagamento del diritto coincide con quello per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi salvo proroghe.

 

Per l'anno 2019 la scadenza ordinaria è fissata al 1 luglio 2019 con la possibilità di versare nei 30 giorni successivi a tale termine con la maggiorazione dello 0,40%.

Luglio 2019: la scadenza del 1.7.2019 è stata prorogata al 30 settembre 2019 per alcune categorie di contribuenti. Leggi l'informativa specifica relativa alla proroga.

 

Tutte le imprese riceveranno sulla casella pec dichiarata al Registro Imprese le seguenti informative:
-Informativa 2019 Imprese iscritte nella Sezione Ordinaria
-Informativa 2019 Imprese iscritte nella Sezione Speciale e Only REA

 

Collegandosi al sito dirittoannuale.camcom.it ‘Calcola e paga’ si può procedere a calcolare agevolmente l’esatto importo da versare, con la disponibilità della soluzione di pagamento online offerta dalla piattaforma pagoPA, realizzata dall’Agenzia per l’Italia digitale.

 
 
Le imprese possono controllare i propri versamenti relativi al diritto annuale
 
A partire dal 12 luglio 2017, l'impresa ha la possibilità di consultare la propria pagina riepilogativa dei versamenti effettuati; il servizio è reso disponibile in forma gratuita per i legali rappresentanti (o soggetti da essi delegati) delle PMI iscritte al Registro delle Imprese e permette la consultazione delle seguenti informazioni:
- Lista delle ultime tre annualità di competenza e degli enti camerali per cui l’impresa è tenuta al pagamento del diritto annuale in riferimento alle sue iscrizioni al Registro Imprese per ogni annualità disponibile e per ogni ente camerale
- eventuale maggiorazione camerale applicata per l'annualità
- eventuale fatturato di riferimento della sede di impresa, utile al calcolo del dovuto e pervenuto all'ente camerale da Agenzia delle Entrate
- importo pagato
- dettaglio dei versamenti eseguiti (data versamento, tributo, importo)
 
L'acceso al servizio è digitale, ovvero con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) e CNS (Carta Nazionale dei Servizi).
Visita la pagina di accesso per l'utilizzo delle nuove funzioni: https://dirittoannuale.camcom.it/cada-new/public/loginAziende

Le Camere di commercio sono ogni giorno al fianco delle imprese e il Diritto Annuale versato dalle stesse ritorna al territorio attraverso il gran numero di servizi offerti alle imprese.

 


 

 

Ultimo aggiornamento pagina: 29 giugno 2020

 

 

Tag: 
Diritto Annuale