fbpx Diritto annuale | Camera di Commercio di Cosenza

Ufficio 4 - Tributi

Orari di ricevimento: Visita la pagina relativa agli orari di ricevimento per la parte riferita all'Ufficio 4 - Tributi
 

Per la presentazione delle istanze, utilizza la Modulistica Diritto Annuale


 
Disposizioni per l'accesso ai servizi dell'ufficio tributi:

Richieste informative o istruttorie
Dovranno essere inviate all’ufficio tributi a mezzo pec, all’indirizzo cciaa@cs.legalmail.camcom.it
L’ufficio gestirà  anche:
- Informazioni specialistiche e verifiche sul diritto annuo
- Rimborso diritto annuale
- Annullamento cartella di pagamento

N.B.: Le richieste di informazioni su cartelle di pagamento o situazioni debitorie dovranno essere effettuate direttamente dall’interessato (titolare o legale rappresentante), o da persona dallo stesso delegata, allegando modulo di delega con firma autografa e fotocopia del documento di identità (in alternativa il titolare o legale rappresentante firma digitalmente l'istanza)

Informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento europeo n.679/2016 (GDPR) per il trattamento dei dati personali relativo alla riscossione dei tributi camerali (Diritto annuale)


 

MODALITA' DI VERIFICA  DEL DIRITTO ANNUALE E PAGAMENTO DEL DIRITTO ANNUALE NON A RUOLO

 
Nel caso di NON regolarità del diritto annuale, l'amministratore o il legale rappresentante potrà procedere alla consultazione e al pagamento dei tributi mancanti/incompleti NON ANCORA A RUOLO e regolarizzare:
a) consultando il cassetto digitale dell’imprenditore impresa.italia.it (accesso con firma digitale o SPID) Il cassetto dà la possibilità di controllare le ultime tre annualità e saldare i tributi non in regola direttamente dall'area riservata con PagoPA
b) consultando la  posizione debitoria da https://dirittoannuale.camcom.it/cada-new/IT/dira.htm ed effettuamdo il pagamento con PagoPA direttamento dal sito
c) consultando il sito dell'Agenzia Entrate Riscossione, sezione imprese e professionisti, per le annualità iscritte a ruolo (è consigliabile consultare il sito periodicamente)
d)  contattando direttamente l'ufficio tributi tributi@cs.camcom.it  (richiesta di informazioni sulla posizione debitoria a firma- digitale-del legale rappresentante oppure mail+ documento di riconoscimento del legale rappresentante)
con tale modalità il diritto annuale (dell’anno in corso e pregressi - non a ruolo) è pagabile esclusivamente:
 
    1) Con modello F24, compilando la sezione "IMU ed altri tributi locali" ed utilizzando il codice tributo 3850. Deve, inoltre, essere indicato negli appositi spazi quale "codice ente" la sigla della provincia in cui ha sede la Camera di Commercio destinataria del versamento ("CS" se trattasi di Cosenza) e quale "anno di riferimento", l'anno d'imposta cui si riferisce il versamento
   
    2) Collegandosi al sito dirittoannuale.camcom.itCalcola e paga’ si può procedere a calcolare agevolmente l’esatto importo da versare, con la disponibilità della soluzione di pagamento online offerta dalla piattaforma pagoPA, realizzata dall’Agenzia per l’Italia digitale.
   
 
 
 
MODALITA' DI VERIFICA  DEL DIRITTO ANNUALE E PAGAMENTO DEL DIRITTO ANNUALE A RUOLO
Gli importi a ruolo per i quali è stata emessa cartella esattoriale, sono pagabile solo presso l'Ente di riscossione, anche on line, 
 
 

Avviso del 31/01/2023:  Stralcio dei debiti fino a € 1.000

 
La Camera di Commercio di Cosenza, con Delibera di Giunta n. 1 del 30 gennaio 2023 ha deciso di esercitare la facoltà di non applicare l'annullamento parziale di cui alla Legge di Bilancio 2023, art. 1, commi 227 e 228.
 
La Legge di Bilancio 2023 (Legge n. 197/2022) ha previsto lannullamento automatico, alla data del 31 marzo 2023, per i carichi affidati ad Agenzia delle entrate-Riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015 da enti diversi dalle amministrazioni statali, dalle agenzie fiscali e dagli enti pubblici previdenziali, tra i quali vi sono anche le Camere di Commercio, di importo residuo fino a mille euro.

Si tratta di un annullamento automatico di tipo “parziale”, riferito alle somme dovute a titolo di:

  • interessi per ritardata iscrizione a ruolo
  • sanzioni e interessi di mora (articolo 30, comma 1, del DPR n. 602/1973).
L’annullamento automatico non riguarda invece le somme dovute a titolo di:
  • capitale
  • rimborso spese per procedure esecutive
  • diritti di notifica.
Diversamente da quanto previsto per l’annullamento dei carichi affidati dalle amministrazioni statali, dalle agenzie fiscali e dagli enti pubblici previdenziali, restano quindi dovute le somme residue riferite alla quota capitale. 

Per quanto riguarda le sanzioni amministrative, comprese quelle per violazioni del Codice della Strada, di cui al D. Lgs n. 285/1992, diverse da quelle irrogate per violazioni tributarie o per violazione degli obblighi relativi ai contributi e ai premi dovuti agli enti previdenziali, l’annullamento parziale opera limitatamente agli interessi, comunque denominati, compresi quelli di cui all’articolo 27, comma 6, della Legge n. 689/1981 e quelli di cui all’articolo 30, comma 1, del D.P.R. n. 602/1973. 

L’art. 1, comma 229 della Legge di Bilancio 2023, prevede che gli enti diversi dalle amministrazioni statali, dalle agenzie fiscali e dagli enti pubblici previdenziali, tra i quali anche le Camere di Commercio, possono comunque esercitare la facoltà di non applicare l’annullamento parziale (e quindi evitare l’annullamento anche delle somme dovute a titolo di sanzioni e di interessi) adottando, entro il 31 gennaio 2023, uno specifico provvedimento, nelle forme previste dalla legislazione vigente per l’adozione dei propri atti, da pubblicare sul proprio sito istituzionale e da trasmettere all’Agente della riscossione, sempre entro la stessa data.
 
La Camera di Commercio di Cosenza, con Delibera di Giunta n. 1 del 30 gennaio 2023 ha deciso di esercitare la facoltà di non applicare l'annullamento parziale di cui alla Legge di Bilancio 2023, art. 1, commi 227 e 228.
Per maggiori informazioni Consulta la pagina dedicata.

 


Avviso del 4 ottobre 2022: Emissione RUOLI per omesso/tardato/incompleto pagamento del diritto annuale 2020

La Camera di Commercio di Cosenza ha reso esecutivi i Ruoli esattoriali, aventi data di emissione 25.10.2022, per le violazioni relative all’omesso/tardato/incompleto pagamento del diritto annuale per l’anno 2020 tramite iscrizione diretta a ruolo senza preventiva contestazione. Clicca qui per approfondire l'informazione.
 
 
 

DIRITTO ANNUALE 2022

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con nota 22 dicembre 2021 - prot. 429691, ha indicato gli importi che le imprese e gli altri soggetti obbligati di nuova iscrizione o che iscrivano nuove unità locali dal 1° gennaio 2022, devono versare alla Camera di Commercio, aggiornati in seguito alla riduzione del 50% disposta a partire dal 2017 dall’art. 28 comma 1 del D.L. n. 90/2014 convertito con modificazioni nella Legge n. 114/2014.

 

Ha altresì autorizzato, con Decreto del 12 marzo 2020, entrato in vigore il 27 marzo 2020, l’aumento ulteriore delle suddette misure del diritto annuale anche per il triennio 2020-2022, per il finanziamento di specifici progetti condivisi con la Regione ed aventi per scopo la promozione dello sviluppo economico territoriale e l’organizzazione di servizi alle imprese.

 

Le imprese che hanno già provveduto al versamento del diritto annuale 2022, possono effettuare conguaglio entro il termine di cui all’art 17, c.3, lettera b) del DPR 7 dicembre 2001 n. 435.

 

A seguito delle modifiche intervenute, gli importi dovuti per l’annualità 2022 (Comprensivi della riduzione del 50% e della maggiorazione del 20%) sono riportati nella seguente tabella:

 

Importi diritto annuale (decorrenza 1.1.2022)

Natura Giuridica

Sede Legale

Unità Locali

Imprese individuali iscritte o annotate nella Sezione Speciale del Registro Imprese

€ 53,00

€ 11,00

Imprese individuali iscritte nella Sezione Ordinaria

€ 120,00

€ 24,00

Soggetti iscritti ONLY REA

€ 18,00

--

Imprese con sede principale all’estero (per unità locale e/o sede secondaria)

--

€ 66,00

Società semplici iscritte anche nella Sezione Speciale delle Imprese Agricole

€ 60,00

€ 12,00

Società semplici

€ 120,00

€ 24,00

Società tra avvocati previste dal D.Lgs. n. 96/2001

€ 120,00

€ 24,00

Tutte le altre imprese iscritte nella Sezione Ordinaria del Registro Imprese diverse da quelle sopra riportate (snc – sas - srl – spa - coop. - GEIE, ecc.)

€ 120,00

€ 24,00

 

 


Dirigente: D.ssa Erminia Giorno
Responsabile dell'Ufficio: Dott.ssa Cinzia Bruno

 

Ultimo aggiornamento pagina: 31.01.2023

 

 

Tag: 
Diritto Annuale