fbpx Bando Voucher Digitali I 4.0 VIII Edizione | Camera di Commercio di Cosenza

Bando voucher pid

 

 

 

Bando Stato Stanziamento # Domande Presentate # Domande Ammesse Importo Concesso Importo Concedibile Importo Richiesto
Bando Voucher Digitali I 4.0  - VIII Edizione Aperto  € 250.000  118 25 € 210.562,02  € 250.000  € 1.060.737,97

 

 

 

Con il  Bando Voucher Digitali I4.0 - Anno 2022 (VIII Edizione)  puoi ottenere un voucher fino a € 10.000 per la Transizione Digitale della tua impresa.


A chi è destinato il bando

Puoi partecipare al bando se la tua impresa è una Micro Piccola o Media Impresa (MPMI).

Occorre che tu sia in regola o disposto a regolarizzare eventuali pendenze nei confronti della Camera di Commercio.

Occorre che tu sia in regola con la posizione contributiva e previdenziale. 

Ciascuna impresa potrà ottenere un solo voucher nel limite massimo di Euro 10.000,00 (diecimila euro). L’investimento minimo richiesto è pari ad Euro 5.000,00 al netto di Iva.

Il voucher è pari al 70% della spesa prevista ed è calcolato sulla base degli importi al netto dell’IVA dei preventivi di spesa. Tale contributo è maggiorato al 80% nel caso di Imprenditore (ditta individuale) oppure di socio (nel caso di società) diversamente abile (portatore di handicap così come definito dall’art.3 della legge n°104 del 5 febbraio 1992.


Quali spese sono ammesse

 Sono ammissibili le spese per:

a)    servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2, comma 2 del Bando;

b)    acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti di cui all’art. 2, comma 2 del Bando;

Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale ricompresi nel Bando dovranno riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco 1 con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2.

Elenco 1:

  1. robotica avanzata e collaborativa;
  2. interfaccia uomo-macchina;
  3. manifattura additiva e stampa 3D;
  4. prototipazione rapida;
  5. internet delle cose e delle macchine;
  6. cloud, fog e quantum computing;
  7. cyber security e business continuity;
  8. big data e analytics;
  9. intelligenza artificiale;
  10. blockchain;
  11. soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  12. simulazione e sistemi cyberfisici;
  13. integrazione verticale e orizzontale;
  14. soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  15. soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  16. sistemi di e-commerce;
  17. connettività a Banda Ultralarga.

Elenco 2:

  1. sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  2. sistemi fintech;
  3. sistemi EDI, electronic data interchange;
  4. geolocalizzazione;
  5. tecnologie per l’in-store customer experience;
  6. system integration applicata all’automazione dei processi;
  7. tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  8. digital marketing.

Cosa occorre per partecipare

  1. Scarica il modello di domanda presente tra gli allegati in fondo alla pagina, compilalo, trasformalo in formato PDF e firmalo con la tua firma digitale.
  2. Trasforma in formato PDF e firma digitalmente anche questi documenti (anche in un unico file):
    • Il Report di self-assessment di maturità digitale compilato “Selfi4.0” (il modello può essere trovato sul portale nazionale dei PID: www.puntoimpresadigitale.camcom.it) e/o il Report “Zoom 4.0” di assessment guidato, realizzato dal Digital Promoter della CCIAA al fine di fotografare il livello di maturità digitale dell’impresa prima degli investimenti
    • I preventivi di spesa redatti su carta intestata del fornitore. Non sono ammessi autopreventivi
    • (Eventuale) autocertificazione del fornitore firmata in maniera autografa (occorre allegare il documento d’identità) o firma digitale del legale rappresentante dei soggetti fornitori, relativa a quanto previsto alla lettera a) della Scheda 1 allegata al Bando
    • Pagamento digitale della imposta di bollo mediante i servizi @e.bollo e pagoPA o mediante Modello F23 (Codice ente: TDF -Codice tributo: 456T- Descrizione: Imposta di bollo -Importo: 16 euro) 
  3. Registrati al servizio Telemaco su www.registroimprese.it 

 


Come partecipare

Presenta la tua domanda dalle ore 09:00 del 17/02/2022 fino alle ore 21:00 del 31/10/2022

Partecipare è semplice. E' sufficiente accedere al servizio Telemaco su www.registroimprese.it e seguire questi pochi passaggi:

  1. Vai a Sportello Pratiche -> Servizi e-gov -> Contributi alle imprese -> Crea modello -> Avvia compilazione
  2. Compila i campi richiesti
  3. Scarica il file prodotto dal sistema, firmalo digitalmente e riallegalo come richiesto
  4. Clicca sulla funzione "Nuova" per creare la pratica
  5. Clicca sulla funzione "Allega" e allega i documenti che hai preparato
  6. Invia la pratica

Per maggiori informazioni

Puoi contattarci all'email pid@cs.camcom.it  
oppure ai numeri 0984.815.260- 248

 


STATO AVANZAMENTO BANDO

Aggiornamento del 04/07/2022: Con Determina Dirigenziale n° 258 del 01/07/2022 è stata approvata la Prima Graduatoria di Concessione. Scarica la Graduatoria dagli Allegati

Aggiornamento del 04/08/2022: Con Determina Dirigenziale n° 298 del 04/08/2022 è stata approvata la Seconda Graduatoria di Concessione. Scarica la Graduatoria dagli Allegati

Aggiornamento del 22/08/2022: Con Determina Dirigenziale n° 309 del 22/08/2022 è stata approvata la Terza Graduatoria di Concessione. Scarica la Graduatoria dagli Allegati

Aggiornamento del 13/10/2022: Con Determina Dirigenziale n° 382 del 12/10/2022 è stata approvata la Quarta Graduatoria di Concessione. Scarica la Graduatoria dagli Allegati


#VersoLeimprese